Skip to content Skip to navigation

Una strategia per le eccellenze

Versione stampabilePDF version
la squadra di matematica del Marinelli detentrice del migliore palmares italiano nella gara a squadre Bocconi.

Il Collegio docenti del Liceo Marinelli di Udine ha approvato un piano per la “valorizzazione del merito e dei talenti”, cioè degli studenti eccellenti, in applicazione dell’art. 1, comma 29 della legge n° 107 del 13 luglio 2015. Il Piano, che sarà operativo da quest’anno, è diviso in due parti: la prima riguarda attività che si sviluppano fuori dal Marinelli su iniziativa ministeriale o degli enti locali, la seconda su attività organizzate in proprio dal Liceo Marinelli. L’attuazione del comma 29 dell’art. 1 della legge 107/2015 entra in sinergia con il Piano di Miglioramento dei Licei e con il Contratto del Dirigente Stefanel, laddove si prevede il “potenziamento in funzione orientativa degli studenti con rendimento elevato”. La strategia del Liceo Marinelli è partita con un’analisi della situazione del Liceo che ha permesso di individuare 234 studenti con situazioni di eccellenza sui 1192 (la rilevazione effettuata a fine a.s. ha riguardato gli studenti dalla 1^ alla 4^) del Liceo Marinelli. L’analisi dei dati pervenuti e su cui è nato il piano è stata redatta dal prof. Sangoi ed ha permesso una prima proposta progettuale. La strada intrapresa dal Liceo Marinelli dunque vuole portare alla costruzione di percorsi per permettere ai suoi studenti migliori risultati universitari di alto livello. 

In allegato il documento con il dettaglio di quanto deliberato e, soprattutto, dei dati relativi alla nostre eccellenze.

Nella foto, a titolo esemplificativo, la squadra di matematica del Marinelli detentrice del migliore palmares italiano nella gara a squadre Bocconi.

Destinatari: 
Docenti
Famiglie
Personale ATA
Studenti