Skip to content Skip to navigation

Test di ingresso per i corsi triennali della LUISS

Versione stampabilePDF version

E’ iniziato il conto alla rovescia per iscriversi al nuovo test di ingresso ai corsi di laurea triennale e a ciclo unico per l’a.a. 2015-2016 della LUISS Guido Carli. C’è tempo fino a lunedì 16 marzo incluso per compilare on line la domanda di partecipazione alla prova di ammissione disponibile su: www.luiss.it.

Il Liceo Scientifico Giovanni Marinelli di Udine in Viale Leonardo da Vinci 4 sarà la sede per tutti i candidati del Friuli-Venezia Giulia che vorranno partecipare al test di ingresso della LUISS, senza spostarsi dalla propria città o regione, che si terrà giovedì 19 marzo 2015 alle ore 15,00 oltre che a Udine, contemporaneamente in altre ventinove sedi in tutta Italia.

Inoltre la LUISS ha previsto borse di studio illimitate a copertura integrale della retta per il primo anno di studi del valore di 9.000 euro e indipendentemente dal reddito, per tutti gli studenti più meritevoli delle superiori che avranno ottenuto un punteggio minimo di 9000, calcolato moltiplicando il risultato personale del test di ammissione del 19 marzo, espresso in centesimi, per il voto del diploma di maturità, quest'ultimo a partire da un minimo di 90. E la possibilità di confermare l'esonero totale del pagamento per tutta la durata del piano di studi, a condizione di essere in regola con gli esami e di conseguire una votazione media ponderata non inferiore a 28/30. 

Questa in sintesi la novità lanciata quest’anno dalla LUISS Guido Carli: un progetto unico nel panorama universitario italiano, che consentirà di accedere gratuitamente a tutti i corsi di laurea offerti dall'ateneo che comprendono Economia, Scienze Politiche, Giurisprudenza e due corsi interamente in inglese. 

Unico per tutti i corsi di laurea triennale, il test consisterà in 70 domande, a cui rispondere in 90 minuti. Le domande saranno in parte di tipo psicoattitudinale e in parte volte a misurare le conoscenze acquisite durante le scuole superiori negli ambiti di storia, letteratura italiana, inglese e matematica. Per la sessione primaverile del test, la Luiss mette a disposizione 1.400 posti suddivisi fra i Dipartimenti di Economia e Management (560), Scienze Politiche (170), Giurisprudenza (470) e i corsi interamente in lingua inglese di Economics and Business (120) e Politics, Philosophy and Economics (80). 

"Il Progetto 9000 – dichiara Giovanni Lo Storto, direttore generale della LUISS Guido Carli – è un salto di paradigma e un'opportunità unica che vuole restituire fiducia ai giovani e valore al merito. Dare agli studenti la possibilità di investire nel loro talento a prescindere da valutazioni di carattere meramente economico è il must su cui stiamo focalizzando le nostre politiche di formazione, con l'obiettivo di assicurare pari opportunità a tutti gli studenti e creare l'ecosistema favorevole perché i più meritevoli possano puntare in alto con autonomia, consapevolezza e libertà."

Per info: dirittoallostudio.luiss.it

 

Destinatari: 
Famiglie
Studenti