Skip to content Skip to navigation

Sara Persello finalista alle Olimpiadi di Italiano

Versione stampabilePDF version

Sara Persello, studentessa della 1^E, si è qualificata per partecipare alla fase nazionale delle Olimpiadi di Italiano. Sara è tra i 39 finalisti alla gara nazionale della quarta edizione delle Olimpiadi, avendo ottenuto il tredicesimo posto alle semifinali regionali per la categoria "junior" (biennio) disputate tra gli studenti delle 12 scuole partecipanti per la regione Friuli-Venezia Giulia il 19 febbraio scorso. Dal 17 al 19 marzo Sara rappresenterà a Roma il nostro liceo e, insieme ad altre due studentesse, una di Trieste e l'altra di Pordenone, la nostra regione. L'allieva sarà accompagnata nella capitale dalla prof.ssa Debernardi, sua docente di italiano. Quest'anno la selezione è stata particolarmente dura, in quanto i partecipanti erano oltre 43 mila, quasi 20 mila in più rispetto all'edizione precedente. La selezione a livello nazionale è stata preceduta da una prova comune a tutte le classi del liceo, coordinata dalla prof.ssa Costanza Travaglini, referente scolastico per le Olimpiadi. Tale prova è stata utilizzata anche per la valutazione diagnostica del primo periodo dell’anno scolastico, utilizzando così il sillabo e le indicazioni degli esperti dell’Accademia della Crusca per promuovere l’insegnamento della lingua italiana nell’Istituto.

Le Olimpiadi di Italiano sono promosse dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, in collaborazione con il Ministero degli Esteri, l’Accademia della Crusca, il Comune di Firenze, l’Associazione per la Storia della Lingua Italiana, Rai Scuola e Rai Radio3, soprattutto con la trasmissione "La lingua batte". L'obiettivo dell'iniziativa è quello di sostenere e di approfondire la conoscenza della lingua italiana. La competizione è rivolta agli studenti di tutte le scuole secondarie di II grado. Le prove delle Olimpiadi, come per gli anni passati, hanno previsto esercizi di ortografia, punteggiatura, morfologia, sintassi ed esercizi sul lessico (dalla definizione di parole rare, alle combinazioni lessicali inadeguate, al ritrovamento di sinonimi di parole inconsuete, fino all'uso figurato delle parole). Per la gara finale di Roma sono previsti anche esercizi di comprensione testuale: riassunto, composizione di un testo informativo/funzionale, composizione di un testo creativo. Il Marinelli, che da sempre si distingue per i numerosi successi nelle diverse competizioni, porta per la seconda volta in tre anni una finalista alle Nazionali delle Olimpiadi di Italiano.

Il Liceo fa un grosso in bocca al lupo a Sara per la finale di Roma!

 

Destinatari: 
Docenti
Famiglie
Personale ATA
Studenti