Skip to content Skip to navigation

PROGETTO “GIORGIUTTI” DEL LICEO MARINELLI AL VIA I PRIMI TRE STUDENTI A GRAZ

Versione stampabilePDF version

I primi tre studenti inseriti nel Progetto Giorgiutti del Liceo Marinelli di Udine sono partiti per Graz per frequentare un periodo di studio e di potenziamento della lingua tedesca nel Liceo del Sacre Coeur. Grazie all’imprenditore udinese Alberto Giorgiutti, ex studente del Liceo Marinelli, è stato possibile attivare un rapporto con l’Istituto di Graz e concludere un accordo che ha permesso questa nuova forma di scambio internazionale. Inoltre particolarmente incisivo è stato anche l’intervento del dottor Cozzi, altro ex alunno del Liceo Marinelli ora residente a Graz.

I tre studenti sono Giacomo Melacini di terza, Giulia Galletti e Rebecca Chizzola di quarta. I ragazzi sono molto felici e motivati e si stanno tenendo in costante contatto con i loro docenti di classe, con cui riprenderanno l’attività ordinaria al rientro da Graz.

La sinergia tra pubblico e privato ha trovato la sua concretizzazione anche per il certosino lavoro della referente del Liceo Marinelli per gli scambi internazionali Patrizia Misdariis. L’esperienza vuole accentuare l’importanza delle lingue comunitarie per gli studenti del liceo scientifico, anche se la il liceo riformato non prevede più lo studio della seconda lingua nel curricolo ordinario.

Anche nei prossimi anni il Progetto Giorgiutti continuerà con modalità da definire in base alle esigenze degli studenti e alle possibilità delle scuole accoglienti.