Skip to content Skip to navigation

Presentazione del volume "La filosofia fuori di sé"

Versione stampabilePDF version

Mercoledì 25 ottobre p.v., a Casa Cavazzini, nell'ambito del Festival "Mimesis", dalle ore 17 (evento: La molteplicità del negativo), è stato presentato il volume, curato dal prof. Enrico Petris del Liceo Marinelli, La filosofia fuori di sé.

Il volume, frutto dell'omonimo convegno, tenutosi al Marinelli nel 2016, contiene, tra l'altro, un importante saggio dello stesso prof. Petris sul "filosofico" in Pier Paolo Pasolini (riflessione che ha ispirato la recente intitolazione dell'aula magna della nostra scuola al poeta friulano). Più in generale il volume, con le parole di Petris, ricerca "indizi del pensiero filosofico all'interno della scrittura letteraria" (oltre a Pasolini gli autori di ambito letterario in cui, nel volume, si ricercano indizi "filosofici" sono Thomas Bernhard, Goce Smileski, William Wordsworth), attraverso saggi e contributi (usciti dalla penna, oltre che di Petris, di Sergio Givone, Carola Barbero, Micaela Latini, Alexandra Ksenija Jelen, Giovanni Nimis) favorendo evidenti ricadute, sul piano didattico, nella direzione di un sempre più necessario e urgente ripensamento della formazione degli studenti in termini di inter- e/o pluridisciplinarità (come suggerisce l'introduzione al volume di Stefano Stefanel).

In allegato un approfondimento sul senso epistemologico e didattico del volume (e del convegno) nel quadro del progetto pluriennale del Marinelli sulla "filosofia fuori di sé".

.

 

Destinatari: 
Docenti
Famiglie
Personale ATA
Studenti