Skip to content Skip to navigation

Pratiche virtuose di alternanza scuola-lavoro: il riconoscimento alla mini-impresa Locus Ja

Versione stampabilePDF version

Nell’ambito dell’Alternanza Scuola-Lavoro, l’anno scorso, gli studenti della 3^E del nostro Liceo hanno ideato la mini-impresa Locus JA. La classe, seguita dalla prof.ssa Elisa Angeli, dal dott. Roberto Del Grande e dal mentore dott. Giuseppe Visentini, aveva aderito al programma “Impresa in Azione”, che prevede una serie di attività che consentono di elaborare un’idea imprenditoriale creativa e di trasformarla in un’impresa realmente funzionante sul mercato. Come ricorderete, Locus JA ha l’obiettivo di rendere più piacevole la visita ad un museo, sfruttando le potenzialità dei Beacons (piccoli emettitori di onde Bluetooth) per avere a disposizione nuovi contenuti multimediali che rendano l’opera d’arte emotivamente più coinvolgente (per maggiori informazioni potete visionare il video-pitch di presentazione della mini-impresa accedendo dal link http://youtu.be/EfB1M39MJZg ). Con il Decreto Direttoriale 1043/16, il MIUR ha voluto incentivare la diffusione delle pratiche virtuose e di eccellenza dell’ASL e ha richiesto le candidature delle istituzioni scolastiche interessate a partecipare alla selezione. Le candidature sono state valutate da Commissioni in base a criteri che tengono conto di diversi indicatori, come la sperimentazione di nuove forme organizzative e di strumenti di certificazione delle competenze; la realizzazione di un modello di alternanza scuola lavoro con imprese che operano, in contesti nazionali e internazionali, nelle aree quali informatica e telecomunicazioni, meccanica e meccatronica, logistica e trasporti, energia, elettronica ed elettrotecnica, robotica, digital manufacturing; la realizzazione del progetto con associazioni di categoria e soggetti rappresentativi del mondo del lavoro e in particolare con distretti produttivi di settore; la presenza di un piano di comunicazione adeguato che preveda eventi e manifestazioni finalizzati alla successiva diffusione e disseminazione. La mini-impresa Locus JA ha inviato la sua candidatura ed è stata scelta per ricevere il finanziamento grazie all’ottima valutazione (90 punti!) ricevuta dalla Commissione valutatrice. Inoltre la mini-impresa, risultata terza classificata tra tutte le scuole del Friuli Venezia Giulia, ha anche ricevuto il “Bonus Eccellenza”, riconoscimento che è stato assegnato solo ai primi tre istituti candidati.

Agli studenti coinvolti e alla prof.ssa Angeli vanno i complimenti di tutto il Liceo!

 

Destinatari: 
Docenti
Famiglie
Studenti