Skip to content Skip to navigation

Percorsi di alternanza scuola-lavoro nel sociale

Versione stampabilePDF version

Fare alternanza scuola-lavoro aiutando gli altri: questa è la proposta del Liceo Marinelli ai suoi studenti. Infatti, alla fine di novembre, è iniziato il Progetto Altri Sguardi, le cui referenti sono le professoresse Marcella Zampieri e Rosanna Zoff. Ai circa 70 studenti coinvolti viene data la possibilità di formarsi e di fare esperienza di orientamento verso professioni nell’ambito educativo, sociale e sociosanitario (area disabilità, area minori, area disagio psichico e sociale), grazie alla collaborazione con organizzazioni ONLUS e con il mondo della cooperazione sociale. La finalità del progetto consiste anche nel far capire ai ragazzi che la scelta della futura professione non si basa solo su conoscenze tecnico-scientifiche, ma anche su competenze relazionali di empatia che permettano di riconoscere il valore dell’altro, nella ricchezza della diversità. Per questo motivo i ragazzi iscritti entrano in contatto con diverse associazioni del nostro territorio, come la Hattiva Lab Cooperativa Sociale Onlus di Udine, l’Associazione San Martino di Basaldella, La Viarte, le cooperative sociali de Il Mosaico, il doposcuola Valussi. Fare alternanza nel sociale significa mettere a disposizione il proprio tempo per gli altri, come fanno i ragazzi che hanno scelto le attività proposte da Hattiva Lab. Gli studenti che hanno optato per questo percorso, per esempio, saranno presenti alla Feltrinelli durante le vacanze natalizie per impacchettare i doni oppure si sono resi disponibili ad accompagnare in piscina i ragazzi disabili. Numerosi sono stati anche gli allievi che hanno partecipato alla Colletta Alimentare organizzata dal Banco Alimentare FVG il 26 novembre scorso. Il Progetto si caratterizza per essere un “progetto aperto”, con la possibilità di offrire altri percorsi durante l’anno scolastico.

 

Destinatari: 
Docenti
Famiglie
Personale ATA
Studenti