Skip to content Skip to navigation

Olimpiadi di Fisica 2016: lusinghieri risultati per il Marinelli alla fase regionale

Versione stampabilePDF version

Il 16 febbraio a Gorizia si è svolta come di consueto la gara regionale delle Olimpiadi Italiane della Fisica, dove il Marinelli si presentava con 5 allievi: nonostante fossero tutti alla loro prima esperienza della gara di seconda fase tutti quanti sono “andati a medaglia”, come accade ininterrottamente dal 2013 ai portacolori del nostro liceo; su 83 partecipanti i premiati sono risultati 24, ma nessuna altra scuola è riuscita nell’en plein.

Marco Biasizzo (5ªD), Francesco Valiera (5ªG) e Tullio Nutta (5ªD) hanno raggiunto la Fascia ORO (punteggio superiore al 90% della media dei primi cinque); Alberto Bassi (4ªD) e Michele Craighero (5ªD) hanno raggiunto la Fascia BRONZO (punteggio fra il 50% ed il 70% della media dei primi cinque).

Il primo posto assoluto è stato appannaggio di un allievo di classe 4ª del Liceo Oberdan di Trieste che già lo scorso anno aveva ottenuto una medaglia d’oro regionale e di bronzo nazionale, ma i nostri rappresentanti non hanno concluso la prova troppo distanti da lui. Rimangono quindi 12 le vittorie di allievi del Marinelli alla fase regionale negli ultimi 16 anni, ma considerando che oltre a quelle dei nostri rappresentanti ci sono state 5 medaglia d’oro, assegnate ad allievi di 5 scuole diverse, il nostro liceo continua comunque ad ottenere le migliori prestazioni “di squadra”.

Ora attendiamo con trepidazione, in particolare i tre allievi premiati con l’oro, i risultati complessivi di tutti i poli italiani e le convocazioni alla finale nazionale di Senigallia: speriamo che qualche marinelliano possa idealmente continuare la strada aperta nel lontano 2000 e che da allora ha visto solo un anno il nostro liceo assente a Senigallia.

Destinatari: 
Docenti
Famiglie
Studenti