Skip to content Skip to navigation

Nuovi traguardi per la squadra di scacchi del Liceo Marinelli

Versione stampabilePDF version

Uno storico risultato è stato raggiunto quest'anno dalla nostra squadra di scacchi, che ha finalmente raccolto i frutti di un duro lavoro. Quasi 200 scuole provenienti da tutta Italia si sono incontrate a Sibari per sfidarsi ai Campionati studenteschi di scacchi. Ci racconta l'esperienza uno dei protagonisti, Giulio Simoni.

Dopo aver superato senza grosse difficoltà sia la fase provinciale che quella regionale, Belli Giorgio (2E), Sartor Enrico (2H), Simoni Giulio (4B), De Monte Lorenzo (4B) e Kozmann Enrico (4H), capitanati dal prof. Marinatto, si sono qualificati alla finale nazionale. Il 12 maggio i giocatori sono giunti a Sibari (Calabria) accompagnati dalla prof.ssa Pizzo,che si è gentilmente assunta la responsabilità e ha contribuito a tenere sempre alto il morale della squadra. Nonostante l'estenuante viaggio in aereo (ma incoraggiati del sindaco Honsell, incontrato a Ronchi), il primo turno si è concluso con una vittoria contro i ragazzi di Nola (Campania). Il giorno seguente, dopo un pareggio contro Bergamo (che si piazzerà terzo), gli studenti del Marinelli hanno visitato al mattino il museo della città (Sibari è un' antica città della Magna Grecia) e nel pomeriggio sia la storica fabbrica di liquirizia della famiglia Amarelli, sia il castello di Corigliano Calabro. La terza giornata è stata senza dubbio la più pesante: dopo aver prevalso su Ancona e pareggiato con Barletta (Puglia), le energie iniziavano a scarseggiare. La sconfitta contro Palermo (i futuri vincitori) fu quasi inevitabile e l'ottimismo dei marinelliani (che, si sa, puntano sempre alto) subì un duro colpo. Fu allora che Kozmann e Sartor misero al servizio dell'agonismo le loro abilità matematiche e stabilirono che, vincendo gli ultimi due incontri, si sarebbe ottenuto almeno il quinto posto e portato a casa la coppa. La squadra si adoperò quindi affinché la previsione si avverasse e fu così che le squadre di Latina e di Montebelluna vennero battute.

Soddisfatti sia per l'ospitalità che per il risultato conseguito, i compagni di squadra sono già desiderosi di migliorarlo ulteriormente l'anno venturo.

 

Agli scacchisti del Marinelli vanno i complimenti di tutto il Liceo!

 

Destinatari: 
Docenti
Famiglie
Studenti