Skip to content Skip to navigation

Lezioni di Storia IV Ciclo (2016)

Versione stampabilePDF version

Il Dipartimento di Storia e Filosofia del Liceo Marinelli di Udine in collaborazione con la sezione FVG della Società Filosofica Italiana organizza il quarto ciclo delle

Le lezioni di storia del Marinelli sono aperte alla città, e pertanto, non sono riservate solo ai propri studenti, ma anche a tutti coloro che sono interessati alle tematiche proposte. Le lezioni sono l'occasione per presentare, solitamente in anteprima, ricerche e studi originali dei relatori su aspetti che toccano tematiche di ambiti disciplinari diversi: la storia dell'arte, la letteratura, la filosofia, la storia economica e sociale sia globale sia locale. Negli anni precedenti le lezioni hanno indagato lo sviluppo economico della regione nel secondo dopoguerra, l'organizzazione della Resistenza, le origini del terrorismo, le figure di importanti architetti come Gino Valle e Marcello D'Olivo, la dimensione filosofica del pensiero di Pasolini. Qui www.liceomarinelli.gov.it/content/lezioni-di-storia si possono trovare le registrazioni video delle lezioni degli anni precedenti. Quest'anno le lezioni, realizzate in collaborazione con la sezione FVG della Società Filosofica Italiana, si articoleranno in due pomeriggi, uno dedicato alla storia, con una riflessione di respiro internazionale sui temi della guerra, della pace e del pacifismo. Guerra e pace: le ragioni degli altri, questo il tema dell'incontro, concentrerà l'attenzione sulla lettura che i germanofoni diedero degli eventi bellici dal 1914 alla pace di Versailles, a cura di Pier Luigi D'Eredità. La storia in un'ottica pacifista è il tema della relazione di Francesco Pistolato. La storia come viene comunemente intesa e insegnata riproduce modelli di rapporti di forza che il pacifismo contesta. Da un'ottica pacifista la storia deve essere qualcosa di fondamentalmente diverso, vale a dire il racconto degli sforzi che l'umanità compie per evolvere. Il relatore è PhD dell'Università di Granada in Cultura di Pace. Nel secondo appuntamento, dedicato all'arte e alla filosofia in Friuli dal titolo L'informale e l'idealista, Mauro Croce illustrerà i lavori dell'artista udinese Giorgio Celiberti ed Enrico Petris presenterà l'opera di Giovanni Tuni, un filosofo goriziano finora poco studiato.

Il programma prevede quattro relazioni in due incontri pomeridiani nell’Aula Magna del Liceo dalle 15.00 alle 17.00

20 gennaio 2016

Guerra e pace: le ragioni degli altri

ore 15.00

Pier Luigi D'Eredità, La versione germanofona delle cause della guerra e della pace di Versailles

Ore 16.00

Francesco Pistolato, La storia in un'ottica pacifista

 

3 febbraio 2016

L'informale e l'idealista

ore 15.00

Mauro Croce,

L'opera di Giorgio Celiberti, artista udinese

ore 16.00

Enrico Petris,

Alla scoperta di Giovanni Tuni, filosofo goriziano