Skip to content Skip to navigation

La Filosofia fuori di sé

Il Liceo Marinelli di Udine presenta la seconda edizione del convegno: 

La Filosofia fuori di sé

Filosofia e discipline artistiche

Venerdì 28 aprile

ore 17.00 Aula Magna del Liceo Marinelli

presenta Pier Luigi D'Eredità

Mauro Croce, Marcello D'Olivo: discorso per un'altra architettura

Simone Furlani, Trasparenza e riflessi

Sabato 29 aprile

ore 10.00 Aula Magna del Liceo Marinelli

presenta Angela Schinella

Alessandro Arbo, I compiti di una filosofia della musica all'era dell'iPad

Chiara Cappelletto, Neuroscienze, performance e corpi virtuali

ore 15.00 Aula Magna del Liceo Marinelli

presenta Enrico Petris

Raoul Kirchmayr, L'immagine e l'archivio

Damiano Cantone, Hitchcock filosofo

 

ore 18.00 Libreria Feltrinelli

Tavola rotonda con

Alessandro Arbo, Damiano Cantone, Chiara Cappelletto, Simone Furlani, Raoul Kirchmayr, Modera Stefano Stefanel.

 

Venerdì 28 e sabato 29 aprile si svolgerà a Udine il secondo convegno "La Filosofia fuori di sé" organizzato dal Liceo scientifico G. Marinelli. Dopo il convegno dello scorso anno col medesimo titolo in cui sono stati esaminati i rapporti tra filosofia e letteratura, e di cui sono in corso di pubblicazione gli atti presso Mimesis, la finalità del convegno di quest'anno è quella di individuare nelle diverse discipline artistiche la presenza di contenuti filosofici. Il programma si articolerà in due giorni: venerdì pomeriggio nell'Aula Magna del Liceo Marinelli Mauro Croce, docente del liceo, terrà una relazione sui rapporti tra filosofia e architettura con Marcello D'Olivo: discorso per un'altra architettura, a seguire quella di Simone Furlani, professore di filosofia teoretica presso l'università di Udine, sul rapporto tra filosofia e fotografia dal titolo Trasparenza e riflessi.

Sabato mattina alle 10 Chiara Cappelletto, docente di estetica all'Università di Milano, parlerà di neuroestetica come arte del cervello con una lezione dal titolo Neuroscienze, performance e corpi virtuali e a seguire Alessandro Arbo dell'Università di Strasburgo esaminerà il rapporto tra musica e filosofia con una relazione dal titolo I compiti di una filosofia della musica all'era dell'iPad.

Sabato pomeriggio, sempre nei locali del Liceo Marinelli, Raoul Kirchmayr del Liceo "Galilei" di Trieste indagherà su L'immagine e l'archivio, esplorando i rapporti tra Derrida e Warburg, e Damiano Cantone dall'istituto "Malignani" chiarirà i nessi tra cinema e filosofia con Hitchcock filosofo. Infine, a conclusione della due giorni di studi, i relatori si ritroveranno alle ore 18.00 alla libreria Feltrinelli di Udine dove il dirigente scolastico Stefano Stefanel modererà la tavola rotonda.

Locandina a cura di Lucrezia Gentile e Laura Spaccaterra (5F)

 

Destinatari: 
Docenti
Famiglie
Personale ATA
Studenti