Skip to content Skip to navigation

Incontro coinvolgente con Alberta Basaglia

Versione stampabilePDF version

Sabato 20 ottobre il Liceo ha ospitato la dott.ssa Alberta Basaglia, psicologia e figlia di Franco Basaglia, padre della legge 180: una legge di civiltà unica in Europa, di cui ricorrono i quarant’anni dall’applicazione. Alberta Basaglia era accompagnata dal Dott. Marco Bertoli, psichiatra, psicoterapeuta e Direttore del Centro di Salute mentale Bassa Friulana-Isontina, che ha proposto l’iniziativa alla prof.ssa Marcella Zampieri, referente dell’ASL sociale. Da anni, infatti, lo psichiatra offre agli studenti impegnati nell’ambito  sociale interventi di formazione.

Gli studenti, su invito della relatrice, avevano visionato articoli e video sul tema e avevano inviato delle domande  su cui il dibattito si è sviluppato. L’incontro, presentato dalla prof.ssa Anela Schinella, è stato molto coinvolgente: con chiarezza e semplicità la relatrice ha parlato di sé bambina a Gorizia, della figura e del rapporto con il padre, della legge e delle possibilità che essa ha dato; ha risposto alle tante domande del pubblico e, alla fine, nonostante i numerosi impegni, si è resa disponibile a ritornare da noi per riprendere il dialogo iniziato con gli studenti.

Il dott. Bertoli ha invitato gli studenti a visitare, in primavera,  gli archivi dell’ex-manicomio di Gorizia, che sono in fase di risistemazione da parte del personale.

Ecco l’articolo del prof. Valerio Marchi, pubblicato ieri sul Messaggero Veneto.

Destinatari: 
Docenti
Famiglie
Personale ATA
Studenti