Skip to content Skip to navigation

Il settebello rosa della Matematica

Versione stampabilePDF version

La Commissione Nazionale delle Olimpiadi della Matematica ha introdotto una novità per il 2017: una gara a squadre riservata alle ragazze. Per questo, il 20 gennaio 2017, la sezione udinese di Mathesis, con il contributo dell’Università di Udine e con la collaborazione dell’Isis “Paschini-Linussio” e dell’Isis “Fermo Solari” di Tolmezzo, ha organizzato la prima edizione della Gara Femminile di Matematica in cui a sfidarsi sono squadre composte esclusivamente da studentesse. La motivazione? La constatazione della scarsa presenza femminile alle gare di matematica e quindi la volontà di avvicinare le ragazze a questa disciplina attraverso la competizione in una gara a loro dedicata. La sede del torneo è stata l’ISIS Paschini-Linussio di Tolmezzo dove, oltre alla squadra ospite, erano presenti gruppi di altre scuole: l’ISIS della “Bassa friulana” di Cervignano, il “Magrini-Marchetti” di Gemona, il “Malignani” di Udine, il “Solari” di Tolmezzo e i Licei “Bertoni”, “Copernico”, “Marinelli” e “Stellini” di Udine. La squadra del Marinelli era composta da Di Vora Alessandra della 5^D (capitano), Marano Chiara della 5^G, Covazzi Ilaria della 4^E, Mattiussi Martina della 3^E, Zatti Laura della 3^E, Cabai Eleonora della 2^D, Panci Marsona della 2^D (consegnatrice). Le ragazze, allenate dai professori Luca Marinatto, Enrico Munini ed Elisa Tenni, con un punteggio di 1675 punti (più di 300 punti di vantaggio sulla seconda squadra classificata, il Liceo Paschini-Linussio) si sono aggiudicate il primo posto in una gara che le vedeva in competizione non solo con le colleghe friulane, ma anche con ragazze di Brindisi, Cagliari, Catania, Forlì-Cesena e Palermo, per un totale di 41 gruppi. La vittoria dà ora la possibilità alle studentesse del Marinelli di accedere alla finale nazionale che si terrà a Cesenatico nel mese di maggio e che le vedrà confrontarsi con altre 17 squadre femminili e oltre cento squadre miste.  

Nella foto la squadra assieme ai professori Munini e Tenni.

Destinatari: 
Docenti
Famiglie
Studenti