Skip to content Skip to navigation

GROUND-BREAKING! L’esperienza della 3N a Brighton

Versione stampabilePDF version

Dal 19 novembre fino al 2 dicembre 2017 la classe 3aN, accompagnata dalle Prof.sse di Inglese e Storia dell’Arte, Emanuela Toninato e Ivana Zabai, si è recata a Brighton, nella contea del Sussex, in Inghilterra. Il viaggio di studio era incentrato su un progetto di Alternanza Scuola-Lavoro in collaborazione con la scuola internazionale EC School Brighton e con l’ente televisivo locale The Latest TV News. L’esperienza è stata molto efficace sia per il miglioramento delle abilità linguistiche degli studenti che per l’apprendimento di termini specifici del mondo della telecomunicazione. Gli studenti, infatti, hanno cooperato con lo staff televisivo nella realizzazione di due video: un telegiornale e un talk show. La dedizione dei ragazzi unita al prezioso aiuto degli insegnanti della scuola ha permesso di ottenere degli ottimi risultati.

I ragazzi sono stati ospitati a coppie da famiglie del luogo e hanno avuto modo di apprezzare la cucina e il tipico stile di vita inglese, oltre a creare un legame affettivo con le host families. Durante il soggiorno hanno visitato, al di là della stessa Brighton, le città di Canterbury e Bath e i paesi di Lewes e Chichester.

Brighton si è rivelata essere una città multiculturale, aperta ed estremamente accogliente. I principali centri d’interesse sono il Royal Pavilion, il Brighton Pier, il West Pier, l’i360, l’Art Gallery, le Lanes e la Clock Tower: un mosaico di stili e culture differenti riuniti in un’unica città. Le luci natalizie che in questo periodo addobbano North Street rispecchiano gli ideali di uguaglianza e di libertà a cui i cittadini fanno riferimento; un altro periodo particolarmente rappresentativo di questi valori è agosto, quando la comunità LGBTQ+ si riunisce in occasione del secondo Gay Pride più famoso d’Europa dopo quello di Berlino.

In conclusione, è stata un’esperienza formativa e istruttiva: gli studenti hanno imparato ad adattarsi in ambienti diversi e ad essere più autonomi e responsabili. Un progetto caldamente consigliato a tutti i ragazzi che vogliono mettersi alla prova!

Destinatari: 
Docenti
Famiglie
Studenti