Skip to content Skip to navigation

FIXO

Versione stampabilePDF version

 


 

infofixo@liceomarinelli.it

 

 

 

 

 

 

 

FIxO - Formazione e Innovazione per l’Occupazione è il programma che la Regione FvG insieme alle scuole e il sostegno di Italia Lavoro mette in campo per combattere la disoccupazione giovanile, puntando su una più rapida ed efficace transizione dal sistema dell’istruzione e della formazione al mondo dell’occupazione. L’obiettivo è quello di ridurre i tempi di ingresso nel mercato del lavoro dei giovani, migliorando l’attinenza tra le competenze da loro acquisite e i fabbisogni di professionalità delle imprese.

 

In attuazione del Jobs Act e della legge sulla Buona Scuola, in stretta sinergia con le Regioni, FIxO supporta 1000 scuole secondarie superiori e 75 Università nel migliorare e qualificare i servizi di orientamento e placement, nel promuovere l’apprendistato e nel costruire un rapporto proficuo con le aziende del territorio.FIxO affianca le scuole nella partecipazione a Garanzia Giovani, con l’obiettivo di coinvolgere oltre 300 mila Neet (diplomati, laureati e giovani in obbligo formativo) e di erogare servizi di orientamento e accompagnamento al lavoro ad almeno un terzo di essi.

A chi serve?

È rivolto a tutti i giovani tra 15 ed i 29 anni (con un'attenzione particolare agli "under 25") che non studiano, non lavorano e non stanno seguendo nessun corso formativo (i cosiddetti "Neet").

Garanzia Giovani prevede che ogni Stato Membro dell’Unione Europea assicuri a tutti i giovani disoccupati o appena usciti dal sistema d'istruzione un'offerta qualitativamente valida di lavoro, il proseguimento degli studi, la formazione, l'apprendistato o il tirocinio.

 

A cosa serve?

Aiuta i giovani diplomati a trovare un’occupazione, riducendo il tempo che passa tra il titolo di studio e l’ingresso nel mondo del lavoro. E’ questo l’obiettivo della seconda linea d’intervento del programma FIxO, che prevede una serie di azioni per sostenere le scuole secondarie superiori nella strutturazione e nel rafforzamento dei servizi di placement e di orientamento al lavoro e alle professioni.

Cosa fa?

Accoglienza

Per te è prevista una prima fase di accoglienza presso lo sportello FIxO della tua scuola. Qui verrai subito informato sui contenuti e sui servizi previsti dal Programma in ambito regionale.

L’operatore ha il compito di fornirti tutte le informazioni nel modo più chiaro possibile per facilitare l’orientamento rispetto ai servizi disponibili.

Con l’aiuto dell’operatore puoi:

  • se non l’hai già fatto ti registriamo al Programma "Garanzia Giovani" inserendo i tuoi dati

  • conoscere gli obiettivi del Programma europeo e gli attori coinvolti per la sua attuazione a livello nazionale, la rete dei servizi competenti e i soggetti autorizzati e/o accreditati in ambito regionale

  • scoprire le opportunità, le misure disponibili e il loro funzionamento. Ad esempio, come si attiva un tirocinio, in cosa consiste l’apprendistato, quali sono i percorsi formativi disponibili, come avviare un’impresa o come fare il servizio civile

  • conoscere le modalità per accedere a queste misure, anche con indicazioni operative, e conoscere gli enti del lavoro e della formazione a cui puoi rivolgerti

 

Orientamento

Dopo una prima fase informativa di accoglienza [link al testo “accoglienza”], inizia l'orientamento vero e proprio.

Presso lo sportello FIxO della scuola svolgerai un colloquio individuale con un operatore, il quale è in grado di capire le tue esigenze, bisogni e necessità. Al termine del colloquio, l'operatore individuerà un percorso di inserimento personalizzato che dovrà essere coerente con le tue caratteristiche personali, formative e professionali (profiling). Ti verrà consigliato, quindi, il percorso più adatto che può consistere nel proseguimento degli studi, nello svolgimento di un tirocinio, in una esperienza lavorativa o nell'avvio di un'attività in proprio.

La fase di orientamento prevede un primo livello e nel caso in cui l'operatore lo ritenga opportuno, un secondo:

 

Tirocini

Il tirocinio ti permette di fare una vera esperienza formativa in azienda regolamentata dalle Linee Guida nazionali sui tirocini e dalle disposizioni della Regione. La durata è variabile – generalmente dai 6 mesi ai 12 mesi - in base a quanto da esse stabilito.

Verrà riconosciuta un'indennità di partecipazione mensile, il cui importo viene definito dalla Regione FVG.

​Super Bonus occupazionale trasformazione tirocini

Il primo marzo 2016 è partita la Misura,"Super Bonus Occupazionale trasformazione tirocini". L'obiettivo della misura, in coerenza con gli impegni presi nell'ambito dell'accordo tra il Governo, le Regioni e le Province Autonome di Trento e Bolzano, raggiunto nella Conferenza Permanente per i Rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province Autonome di Trento e di, Bolzano del 24 gennaio 2013, è quello di promuovere la trasformazione dei tirocini in contratti di lavoro.

La Misura prevede che in favore di un qualsiasi datore di lavoro che assuma - con un contratto di lavoro a tempo indeterminato - un giovane che abbia svolto, ovvero stia svolgendo un tirocinio extracurricolare finanziato nell'ambito di Garanzia Giovani, sia riconosciuto un Super Bonus Occupazionale, nei limiti dell'intensità massima di aiuto previsti dall'articolo 32 del Regolamento UE n. 651/2014.

L'incentivo potrà essere fruito dai datori di lavoro che attiveranno un contratto di lavoro a partire dal 1° marzo 2016 e fino al 31 dicembre 2016, solo relativamente ai tirocini avviati entro il 31 gennaio 2016.