Skip to content Skip to navigation

Ci ha lasciati Alessandro Gri

Versione stampabilePDF version

Alessandro Gri non ce l’ha fatta. Il nostro giovane studente di 1^ I, vittima di un male incurabile, non è più tra noi. Aveva compiuto 16 anni il 13 marzo scorso. Quando perdiamo un ragazzo così giovane tutto ci appare in una luce diversa. Io però voglio ricordare la grande lezione di vita che Alessandro ci ha dato qualche mese fa. In un incontro in 1^ I io, alcuni insegnanti e i suoi compagni di classe abbiamo sentito lui e la sua storia. E poi una frase che resterà per sempre in tutti noi. Con voce calma ma emozionata Alessandro ha detto: “Voglio spiegarvi che quello che per voi è normale e forse anche noioso, cioè venire tutti i giorni a scuola, per me è la cosa più bella della vita. Quando sono qui con voi, quando la mia malattia mi permette di venire a scuola io sono la persona più felice del mondo. Il mio sogno è essere come voi, so che non sarà possibile, ma far parte di questa classe e di questa scuola è il senso della mia vita”.

Ognuno di noi quando se ne va lascia dietro qualcosa di insostituibile. Alessandro al Marinelli ha lasciato una grande lezione.

Tutto il Liceo è vicino alla famiglia Gri in questo terribile momento.

Stefano Stefanel

Dirigente scolastico

Destinatari: 
Docenti
Famiglie
Personale ATA
Studenti